Biennale di Scultura di Roma

 

Home » Artisti » Monachesi

Rassegna internazionale di scultura di Roma 1^ edizione

Sante Monachesi

L’artista nasce a Macerata nel 1910 e inizia la sua carriera artistica alla Scuola d’Arte Professionale di Macerata, studiando con lo scultore De Angelis dal quale apprende la tecnica dell’incisione su legno. Nel 1932 aderisce al movimento di Aeropittura Futurista e fonda con Tano, Peschi ed altri artisti maceratesi, il Gruppo Futurista “Umberto Boccioni”, che dà vita ad un’intensa attività artistica di ricerca, ottenendo l’appoggio dello stesso Marinetti.

Nel 1937 comincia un periodo molto intenso per Marchesi pittore: partecipa all’Esposizione Universale di Parigi, è presente alla Biennale di Venezia e alla Mostra Itinerante di Aeropittura Futurista, nel 1939 è alla Quadriennale di Roma con la autorevole presentazione di Marinetti. Intraprende un cammino attraverso le nuove esperienze artistiche europee, esplorando le possibilità pittoriche dell’Espressionismo, dei fauves e delle tendenze post-cubiste, affinando la sua istintiva sensibilità cromatica. Sempre attratto dalla ricerca di nuovi materiali, negli anni ‘60 scopre la gommapiuma e il polimetilmetacrilato, con cui tenta di catturare il vuoto e creare forme in divenire. Fino alla sua morte, nel 1991, Monachesi realizza una serie di progetti focalizzando la sua attenzione all’uso, in chiave artistica, di materiali frutto delle nuove tecnologie industriali.

Guarda le opere