Biennale di Scultura di Roma

 

Home » Artisti » Mongelli

Rassegna internazionale di scultura di Roma 1^ edizione

Alfio Mongelli

Alfio Mongelli nasce a Roma il 9 dicembre 1939. All’età di tredici anni, sceglie di intraprendere la carriera di artista, frequentando prima l’Istituto d’Arte, sotto la guida di Pericle Fazzini, Ettore Colla e di Leoncillo, poi l’Accademia di Belle Arti di Roma. Nel 1971, si aggiudica la cattedra di Scultura all’Accademia di Belle Arti di Frosinone, di cui diventa il Direttore dal 1977 al 1984. Conosce e frequenta importanti maestri come lo scultore Giacomo Manzù. Nel 1988, la Soprintendenza di Roma lo celebra con una grande mostra al Museo Nazionale di Palazzo Venezia a Roma, presentata dagli eminenti critici d’arte Pierre Restany, René Berger e Carmelo Strano. Negli anni Novanta, prosegue e intensifica la sua attività espositiva con mostre personali e collettive in tutto il mondo. Nel 1992, in Spagna è rappresentante unico della Scultura Italiana all’Expo Universale di Siviglia (Palazzo Italia) ed è invitato all’Italian Trade Center di New York, dove espone una mostra ripresa dall'emittente americana CNN per la rubrica "Science e Tecnologie".

Dal 2000 è presidente della R.U.F.A. - Rome University of Fine Arts (unica Libera Accademia di Belle Arti di Roma legalmente riconosciuta).

Nel 2007, è invitato ad esporre all’Università di Tsighua (Cina), Academy of Art and Design, nella seconda edizione della rassegna internazionale “Arte e Scienza”.

Guarda le opere