Biennale di Scultura di Roma

 

Home » Artisti » Palosuo

Rassegna internazionale di scultura di Roma 1^ edizione

Hannu Palosuo

Nato nel 1966 a Helsinki in Finlandia. Ha vissuto a Stoccolma e Berlino. Nel 1989, è a Roma, con una borsa di studio, dove frequenta la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi “La Sapienza” di Roma con l’indirizzo di “Storia dell’Arte Moderna” e l’Accademia Statale di Belle Arti. La Capitale diventa la sua residenza principale, eppure numerose sono le esperienze di lavoro artistico in Europa. L’ultima in ordine di tempo alla Citè International des Arts Paris. Le opere dell’artista sono presenti in collezioni private ed istituzioni pubbliche in Finlandia, Italia, Giordania, Tunisia, Giappone, Spagna, Montecarlo, Uruguay, Hong Kong, Argentina, Germania, Turchia, Svezia, Bosnia, Gran Bretagna, Giordania, USA e, a più riprese, anche in Giappone.

La scelta culturale è acuta, non mero sfoggio di tecnica. Palosuo elabora un nuovo modo di interpretare: « (...) comincia a muoversi tra mondi paralleli, l’oggetto-sedia dipinto quasi ad essere tangibile, la memoria dell'ombra, lo sfondo, tutti eseguiti con media diversi (...) l’ombra stessa è dipinta, e lo sfondo è lasciato intatto, solo tela. (Montonen 2008)». Nel 2009, è alla Biennale di Venezia, dove ha rappresentato l'Italia nel Padiglione della Repubblica Araba Siriana a Palazzo Zenobio.

Guarda le opere