Biennale di Scultura di Roma

 

Home » Artisti » Reggioli

Rassegna internazionale di scultura di Roma 1^ edizione

Alessandro Reggioli

Vive e lavora a Firenze, dove è nato nel 1971. Nel 1989, si è diplomato al Liceo Artistico e nel 1995 ha concluso gli studi presso l’Accademia di Belle Arti di Firenze. Fra i suoi maestri si ricordano Giufietti e Alessandro Nocentini, poeta elegantissimo dei fiori sfioriti.

Reggioli è un artista materico, lo scheletro del suo operare è squisitamente simbolico, o meglio etico-simbolico, figlio anche di una passione esistenziale però frenata da un caparbio raziocinio.
Dal 1995 al 2010 ha esposto in mostre personali in città come Roma, Milano, Firenze, Hong Kong. Numerosissime sono le mostre collettive, dal 1993 fino al 2008, nelle migliori gallerie d’arte italiane. Di lui hanno scritto molti critici, facendo emergere la forza materica, della quale ciascuna opera è, fortemente, intrisa.

Il giornalista RAI Vincenzo mollica di lui ha scritto: «C’è un cuore che batte nel pianeta terra e Reggioli lo ha rappresentato, fermato, estratto per sottoporlo agli occhi degli umani che lo avevano scordato, che non sentono più i suoi battiti, che non vivono il suo respiro. Il cuore della terra che abbiamo fatto ammalare, che vive da millenni e ancora resiste».

Guarda le opere